06.png

Vi ricordate quando uscirono i primi CCD astronomici? Fu la rivoluzione, in un minuto di posa si riusciva a vedere la Crab Nebula... ...era la rivoluzione dell'astrofotografia, addio alle lunghissime pose su pellicola e benvenuto CCD dalle mille risorse! Dopo anni di utilizzo di CCD finalmente posso tirare le somme... ...altro che pose brevi, per fare un foto a colori decente serve un bel po' di tempo!

Certo il CCD è molto più sensibile della pellicola, mediamente ha i pixel molto più piccoli e soprattutto ha una capacità di acquisizione della luce che rimane costante nel tempo, ma che senso ha fare pose da 30 o 60 secondi? Certo ci sono passato anche io, e capisco chi non ha ancora una autoguida, ma fare pose da 60 secondi non serve quasi a niente! Vuoi per l'inquinamento luminoso, vuoi per il rapporto focale del telescopio in 60 secondi si supera appena il limite del rapporto segnale rumore, e non si sa di preciso se le zone più deboli sono segnale o rumore! Non serve neppure sommare una infinità di pose, perchè se non si riesce a ricevere il segnale decente in 60 secondi non vuol dire che sommando 60 pose si riesca a vedere qualcosa! E comunque 60 pose da 60 secondi non equivalgono certo ad un'ora di posa... ...magari! Sapreste quanto avrei risparmiato in autoguide telescopi e montature! Da veloci prove sul rapporto segnale rumore sono arrivato a "verificare" (prova effettuata solo con i CCD che ho testato, quindi concedetemi il termine "verificare") che una posa di N-minuti equivale a 4 pose di N/2-minuti, per tempi di posa brevi (compresi tra 1 e 5 minuti). Quindi tanto per fare un esempio una posa singola di 8 minuti la si potrebbe ottenere con 4 pose da 4 minuti, con 16 pose da 2 minuto o con 64 pose da 1 minuto. Fino a 10 minuti circa la "regola" viene più o meno rispettata, ma oltre tale tempo non c'è posa da un minuto che tenga, ne potete sommare anche mille miliardi, ma i dettagli più fini che mostra una immagine singola da 15 minuti ve li dovete proprio scordare! Un consiglio per tutti voi, allungate i tempi di posa il più possibile e vedrete la differenza!